domenica 10 gennaio 2016

Polpettone di lenticchie, ceci e fagioli

Visto che non di sole traduzioni vive l'uomo, ecco una ricetta che è piaciuta a tutti, anche a chi vegetariano non è e non si sogna neanche di diventarlo! Anche quest'anno si é svolta tra amici la 14esima edizione della "cena degli avanzi" ( chi dice di piu' chi dice di meno, io continuo a dire che la prima fu nel 2002 nella mia vecchia casa ma le opinioni sono contrastanti). 

Invito tutti ad organizzare anche voi questo evento il 26 dicembre tra i vostri amici: ognuno porta l'avanzo (o gli avanzi) del giorno prima, cosi' non si spreca nulla, e si sta in compagnia, si ride, si scherza e la serata passa in un attimo (volendo ci si scambiano anche i doni).

Noi avevamo preparato questo polpettone vegetariano, ed é stato un gran successo. Lo spunto é stato preso da qui ma é stato un po' rivisto dalla sottoscritta. Come contorno avevo fatto uno stufato di peperoni e capperi e ho aggiunto anche delle patate al forno tagliate fini fini... non vedo l'ora di rifarlo :-)

Ingredienti per 6 persone:

150g lenticchie già cotte*
150g di ceci già cotti
150g di fagioli già cotti
150g di patate lesse
1 grossa e lunga carota
3 uova
pangrattato
rosmarino
1 cipolla
sale
pepe
olio

* se non volete usare i legumi già cotti chiaramente é meglio. In questo caso comprare quelli secchi, metterli tutta la notte in ammollo e prolungare la cottura di almeno mezz'ora... 

Per prima cosa mettere a lessare una carota ma che risulti abbastanza duretta, tanto dovrà essere rimessa in forno dopo.

Far soffrigere la cipolla a fette finissime, quando é appassita aggiungere i legumi e far cuocere per una decina di minuti. Aggiungere sale e pepe, lasciare un po' raffreddare e aggiungere le 3 uova e le patate lesse ben schiacciate e amalgamate.

A questo punto aggiungere al polpettone il rosmarino tagliuzzato finissimo. Sistemare in una pirofila da forno la metà del composto, mettere sopra la carota lessa, sistemare il secondo strato e dare al tutto la forma di un polpettone. Lasciar freddare bene e spolverizzarlo con il pangrattato. Condire con un filo d'olio e mettere in forno a 180 gradi per una mezz'oretta.


2 commenti:

  1. Matteo iz Brescije19 gennaio 2016 22:19

    stasera abbiamo (plurale maiestatis) fatto il polpettone!
    Buono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavolta eri te che cucinavi e lei che traduceva?! ;-) bene, sono contenta che vi sia piaciuto!

      Elimina